venerdì 13 e sabato 14 novembre 2020, ore 21.00 - Domenica 15 novembre 2020, ore 16.00

A debita distanza

In ottemperanza al DPCM del 24 ottobre 2020 lo spettacolo è sospeso. I possessori di biglietti possono rivolgersi alla biglietteria del Teatro Politeama Pratese per richiedere informazioni sull’emissione del voucher sostitutivo del biglietto. 

Appena sarà possibile saranno comunicate le nuove date dello spettacolo.

 

 

Prima assoluta

Produzione: Arca Azzurra

A DEBITA DISTANZA
da Decamerone e I Racconti di Canterbury

di Ugo Chiti

con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci

Prendi un pugno di novelle la cui distanza dal nostro XXI secolo è abissale, un’epoca (il Trecento) feconda per grandi progetti narrativi e imprese letterarie: dal Decamerone di Boccaccio a I Racconti di Canterbury di Chaucer. Aggiungi l’adattamento sui testi originali firmato da Ugo Chiti e la sua capacità di giocare con il linguaggio dei grandi maestri del passato. Nasce così uno spettacolo di schermaglie amorose, racconti di burle, intrighi e beffe, dove la “debita distanza” è data dal rispetto verso l’originale, ma anche dalla volontà d’essere il più vicino possibile al pubblico parlandogli al cuore, allo spirito, facendogli immaginare storie nate dal suo vissuto e dalla sua memoria. A debita distanza non è solo un titolo figlio dei tempi, richiamo sicuro d’attualità per lo spettatore. Evoca immagini, scambi, sottintesi, luoghi, geografie fantastiche, situazioni, intrighi, suggestioni. Ma soprattutto, è l’idea che fa scaturire immediatamente un distanziamento tutt’altro che sociale, semmai fisico fra l’attore e lo spettatore, tra il narratore e l’ascoltatore. Una distanza che è appunto fisicamente misurabile, ma che umanamente, appassionatamente, gioiosamente, tragicamente deve annullarsi, anzi trasformarsi in qualcosa di coinvolgente e fisico.


BIGLIETTERIA