Stagione Teatrale 2020/2021

  • A debita distanza

    A debita distanza non è solo un titolo figlio dei tempi, richiamo sicuro d’attualità per lo spettatore. Evoca immagini, scambi, sottintesi, luoghi, geografie fantastiche, situazioni, intrighi, suggestioni.

    13/14/15 novembre 2020
    Leggi di più
  • Trascendi e sali

    Suona come un consiglio ma anche come un comando. Da un ponteggio in metallo su sfondo rosso, la sua personalissima “penso-struttura”, Alessandro Bergonzoni osserva l’umanità con giochi di lingua rocamboleschi.

    5/6 dicembre 2020
    Leggi di più
  • L’alfabeto delle emozioni

    In un immaginario alfabeto in cui ogni lettera è un’emozione, Massini trascina il pubblico in un susseguirsi di storie e di esempi irresistibili, con l’obiettivo unico di chiamare per nome ciò che ci muove da dentro.

    19/20 dicembre 2020
    Leggi di più
  • Arsenico e vecchi merletti

    Nato come autentico capolavoro di comicità teatrale dalla penna di Joseph Kesserling, Arsenico e vecchi merletti arriva sul palco del Politeama con Geppy Gleijeses che dirige due magnifiche “prime donne” del teatro italiano, Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini

    8/9/10 gennaio 2021
    Leggi di più
  • Samusà

    Samusà il titolo di questo show autobiografico che si sviluppa in quel modo tutto suo che ha la Raffaele di divertire ed emozionare, stupire e performare, commuovere e far ridere a crepapelle.

    28/29 gennaio 2021
    Leggi di più
  • Le Signorine

    Le Signorine è una commedia che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie a due formidabili attrici del nostro teatro, che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle in occasioni continue di gag e di risate.

    27/28 febbraio 2021
    Leggi di più
  • Viva la vida

    Viva la vida è uno spettacolo innovativo, che racconta una Frida Kahlo intima e contemporanea, liberamente tratto dal romanzo di Pino Cacucci. In scena Pamela Villoresi nel ruolo dell’artista, Veronica Bottigliero è la body painter che le dipinge sul corpo nudo..

    8 marzo 2021
    Leggi di più
  • La vedova Socrate

    Un concentrato di ironia corrosiva e analisi sociale, rivendicazione disincantata e narrazione caustica. Liberamente ispirato a La morte di Socrate dello scrittore svizzero Friedrich Durrenmatt.

    13/14 marzo 2021
    Leggi di più
  • Non è vero ma ci credo

    Leo Muscato inaugura un nuovo corso partendo proprio dal primo spettacolo che ha fatto con Luigi De Filippo, rispettando i canoni della tradizione del teatro napoletano ma rivisitandola in chiave più contemporanea.

    26/27/28 marzo 2021
    Leggi di più
  • L’attimo fuggente

    L’attimo fuggente rappresenta ancora oggi una pietra miliare nell’esperienza di migliaia di persone in tutto il mondo. Come il film, così lo spettacolo è un inno alla vita, un inno all’amore, per la poesia, per il libero pensiero, per la vita.

    9/10/11 Aprile 2021
    Leggi di più